Certificato con fotografia, ai fini dell’espatrio, minori anni 15

Il certificato con fotografia, ai fini dell’espatrio, ai minori di anni 15 è un documento di riconoscimento che attesta l’identità del minore.

Consente al minore di anni quindici, italiano, di espatriare in uno dei Paesi aderenti all’accordo europeo di Parigi del 13.12.1957, aggiornato con G.U. 42/89: Austria, Belgio, Danimarca (anche se non riportato sul certificato, il minore può utilizzarlo solo se accompagnato da uno dei genitori), Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Liechtestein, Lussemburgo, Malta, Olanda, Polonia, Portogallo, Principato di Monaco, Regno Unito, Slovenia, Spagna, Svizzera e Tunisia (solo viaggi organizzati per motivi turistici), Turchia (solo viaggi organizzati per motivi turistici).

Per l’espatrio del minore italiano, non accompagnato dall’esercente la potestà parentale, in Croazia e Cipro è necessario un tesserino specifico che, oltre a contenere il nome dei genitori o del tutore del minore, deve essere anche completato dalla firma dei genitori o del tutore

Il certificato ha validità 12 mesi dalla data di emissione e viene meno al compimento del quindicesimo anno di età .

Da tale data il minore può ottenere la carta di identità.

Per richiedere il rilascio del certificato è necessario che:

  • i minori di  anni 15 si presentino personalmente ed accompagnati da entrambi i genitori presso l’Ufficio Anagrafe, per l’atto di assenso all’espatrio;
  • assenso del Giudice Tutelare, nel caso di genitori separati, divorziati o non coniugati, qualora non vi sia l’atto di assenso all’espatrio dell’altro genitore.
  • 2 foto formato tessera del minore

Per consentire l’espatrio del minore, occorre che il certificato d’identità sia vidimato presso la Questura, Ufficio Passaporti.

Allerta meteo

PagoPA

Menu